News

news
19 set 2018

ARUBA, FAMOSA SOCIETÀ DI HOSTING, CON LA SUA NUOVA RICERCA DEFINISCE L’AI FONDAMENTALE PER IL MONDO IOT

Aruba, famosa società di hosting, con la sua nuova ricerca definisce l’AI fondamentale per il mondo IOT

La ricerca sviluppata da Aruba e Ponemon institute affermano che per combattere le minacce del mondo enterprise servano le capacità di machine learning e la visibilita di rete per gli utenti e per i dispositivi IoT. Questa ricerca è stata promossa per far fronte agli attacchi informatici sempre più complessi, soprattutto a causa dell’abbattimento dei confini informatici nell’era del mobile e dell’Internet degli oggetti (IoT). Si ha bisogno dunque di strumenti sempre più efficaci per la protezione di dati e risorse di alto valore. Si punta dunque all’Intelligenza artificiale come arma decisiva per combattere la cyber-criminalità.

Per lo sviluppo di questo progetto sono stati chiamati 4000 professionisti dell’informatica e della sicurezza informatica provenienti dal Nord e dal sud America, dall’Asia e dall’Euroropa.

La ricerca ha dimostrato che i sistemi di sicurezza che utilizzano tecnologie di machine learning e di AI risultano essenziali per la rilevazione e la distruzione delle minacce, aiutando anche a ridurre i falsi allarmi, aumentare l’efficacia dei programmi anti-virus, aumentare l’efficienza della ricerca di spie e di virus e in fine aumentare la capacità di rispondere più velocemente agli attacchi nascosti o che riescono ad aggirare i normali controlli. La ricerca ha dimostrato inoltre che per quanto ingenti gli investimenti in programmi di cyber-sicurezza, essi non basteranno per far fronte alla sempre più astuta utenza che ha come intento rubare dati personali o di valore. Per questo l’Intelligenza Artificiale, accompagnata da tecnologie che permettano alla macchina stessa di fare esperienza autonomamente, riuscirà a proteggere il mondo informatico dagli attacchi dei cyber-criminali.