News

news
26 ott 2018

STAMPANTI PER CASA E UFFICIO, CONSIGLI SULL’ACQUISTO PIÙ CONVENIENTE

Stampanti per casa e ufficio, consigli sull’acquisto più conveniente

Sia in ufficio che in casa, la stampante rimane anche oggi, nell’era digitale, uno degli strumenti informatici più utilizzati, non solo per avere una copia su carta dei documenti in formato elettronico, ma anche per sfruttare le funzionalità aggiuntive quali ad esempio lo scanner ed il fax.

Attualmente sul mercato sono presenti due tipi principali di stampanti dedicate ad un uso domestico o aziendale: stampanti a getto d’inchiostro o stampanti laser, che si differenziano tra loro per la tecnologia di stampa.

La tipica stampante a getto d'inchiostro è dotata di un carrello che si muove avanti e indietro per tutta la larghezza del foglio, il quale a sua volta si sposta in direzione perpendicolare al carrello grazie ad un sistema di rulli. Sul carrello sono fissate le testine di stampa, che proiettano sul foglio microgocce di inchiostro attraverso minuscoli forellini chiamati ugelli.

Nelle stampanti laser, invece, un raggio laser infrarosso viene modulato secondo la sequenza di pixel che deve essere impressa sul foglio. Tale raggio, poi, viene deflesso attraverso uno specchio rotante su un tamburo fotosensibile ed elettrizzato che si scarica nei punti in cui viene colpito dalla luce. L'elettricità statica sprigionata attira il toner, cioè una sottile polvere di materiali sintetici e pigmenti, che viene trasferito sulla carta. Affinché il toner aderisca al foglio, quest’ultimo viene fatto passare sotto ad un rullo fusore riscaldato ad elevata temperatura, che fonde il toner in modo tale che venga fissato.

Ma come scegliere tra questi due modelli? Aziende e famiglie hanno necessità diverse: ecco alcuni consigli per orientare la propria scelta.

Per la casa generalmente è consigliabile il modello a getto d’inchiostro. Adatta ad un numero di copie non troppo elevato (come di solito avviene per un uso domestico), con bassa manutenzione e un costo delle cartucce ridotto, nonché dimensioni contenute rendono questo modello adatto ad un utilizzo casalingo.

Le stampanti laser, invece, sono ideali per effettuare un numero di copie elevato grazie anche alla velocità di stampa e quindi si prestano ad un utilizzo aziendale. Questo genere di stampanti, tuttavia, presentano due difetti rilevanti: il prezzo elevato delle cartucce e dimensioni consistenti; inoltre, secondo recenti studi le polveri del toner possono causare problemi respiratori.

Per questi motivi negli ultimi anni molte aziende stanno sostituendo le stampanti laser con stampanti a getto di inchiostro; in effetti, gli ultimi modelli non hanno nulla da invidiare, in termini di prestazioni, alla tecnologia laser.

Indeciso su quale stampante scegliere? Rivolgiti a GestApp! Sapremo indicarti la soluzione più adatta alle tue esigenze.